Il presente insostenibile. Annientamento e identità nella logica del terrorismo

  • Adone Brandalise

Abstract

L'articolo prende in considerazione la relazione tra la neutralizzazione del presente concepita come apertura alla contingenza e il cortocircuito che sorge nella logica del terrorismo tra l'identità rigida e la ricerca di un'autoaffermazione attraverso l'azione autodistruttiva

Biografia dell'autore

Adone Brandalise

 

Riferimenti bibliografici

Brandalise A. (2007) Democrazia e decostituzionalizzazione, in Filosofia politica n.1, p 403-414.
Rosa H, (2005) Beschleunigung. Die Varaenderung der zeitstrukturen in der Moderne, Suhrkamp, Frankfurt a.m.. ID. (2015) Accelerazione e alienazione.Per una teoria critica del tempo nella tarda modernità, Einaudi, Torino.
Recalcati M. (2011) Cosa resta del padre? La paternità nell’epoca ipermoderna, Milano, Cortina.
Roy O. (2017) Generazione Isis, Feltrinelli, Milano.
COVER
Pubblicato
2017-12-09
Come citare l'articolo
BRANDALISE, Adone. Il presente insostenibile. Annientamento e identità nella logica del terrorismo. Polaris. Psicoanalisi e mondo contemporaneo, [S.l.], n. 2, p. 59-63, dic. 2017. ISSN 2532-6929. Disponibile all'indirizzo: <http://www.polarispsicoanalisi.it/ojs/index.php/ppmc/article/view/17>. Data di accesso: 23 apr. 2018