Riparare il passato

  • Fulvio Tagliagambe

Abstract

Le revisioni in ambito filosofico e scientifico dei concetti di realtà oggettiva, della conoscenza dell’oggetto “in sé”, secondo le sue proprietà ontologiche e lo spostamento verso un’ontologia delle relazioni hanno trovato conferme e risonanze nell’ambito psicoanalitico. I suoi sviluppi teorico-clinici vedono la coppia analitica impegnata in un lavoro di co-costruzione e sviluppo dei processi di soggettivazione. Il recupero del materiale rimosso apre una fase dell’analisi centrata su una riattualizzazione del passato, rivisto alla luce dei nuovi significati e delle disposizioni affettive emersi. Il ricordare, ripetere e rielaborare consente allora di riparare il passato e di recuperarlo in modo innovativo, integrandolo consapevolmente nel contesto narrativo della coscienza.

Biografia dell'autore

Fulvio Tagliagambe

 

Riferimenti bibliografici

Boncinelli E., (2009) Mi ritorno in mente, Longanesi, Milano.
Cahn R., (2000) L’adolescente nella psicoanalisi. L’avventura della soggettivazione, Borla, Roma.
Corbella S., (2014) Liberi legami. Un contributo psicoanalitico per un nuovo patto sociale, Borla, Roma.
Dennet D. C., (1993) Coscienza. Che cosa è, Rizzoli, Milano.
Eagle M.N., (2012) Da Freud alla psicoanalisi contemporanea, Raffaello Cortina Editore. Milano.
Fairbairn W.R.D., (1952) Studi psicoanalitici sulla personalità, Tr.it. 1970, Boringhieri, Torino.
Freud S., (1914) Ricordare, ripetere e elaborare, Opere, vol 7, Boringhieri, Torino.
Freud S., (1915) L’inconscio, Opere, vol 8, Boringhieri, Torino.
Lacan J., (1944) Lo stadio dello specchio come formatore della funzione dell’io, (1949) in Scritti (1966), a cura di G.B. Contri, Einaudi, Torino.
Kaës R., (2007) Un singolare plurale, Borla, Roma.
Kaës R., (2008) La trasmissione delle alleanze inconsce, organizzatori metapsichici e metasociali, In Generi e generazioni. Ordine e disordine nelle identificazioni, Centro Psicoanalitico di Roma, Società Psicoanalitica Italiana, Franco Angeli, Milano.
Kandel E., (2018) La mente alterata. Raffaello Cortina editore, Milano. pp 269
Malinconico A., Tagliagambe S., (2018) Tempo e sincronicità. Tessere il tempo, Mimesis, Sesto San Giovanni (Milano).
Sartre J., (1943) L’essere e il nulla, Il saggiatore, Milano.
Solms M., Solms K.K., e altri, (2002) Neuropsicoanalisi. Un’introduzione clinica alla neuropsicologia del profondo, Raffaello Cortina editore, Milano.
Tagliagambe F., (2016) Immaginarsi. Un ponte tra il sentire e il pensare, gli argonauti, n° 151 dicembre 2016.
Ternynck C., (2012) L’uomo di sabbia. Individualismo e perdita di Sé, Vita e Pensiero, Milano.
Winnicott D. W., (1967) La funzione di specchio della madre, in Gioco e realtà 1990, Ed. Armando, Roma.
Zucca Alessandrelli C., (2005) La liquidità dell’addiction, in Quaderni de gli argonauti, Dipendenze/addiction (parte prima) n. 10 dicembre 2005, p 13.
COVER
Pubblicato
2019-06-15
Come citare l'articolo
TAGLIAGAMBE, Fulvio. Riparare il passato. Polaris. Psicoanalisi e mondo contemporaneo, [S.l.], n. 5, p. 26-45, giu. 2019. ISSN 2532-6929. Disponibile all'indirizzo: <http://www.polarispsicoanalisi.it/ojs/index.php/ppmc/article/view/50>. Data di accesso: 16 lug. 2019